Home News Turismo L’Agenzia di Viaggi: al WTE di Padova premiate otto storie di Turismo Responsabile

L’Agenzia di Viaggi: al WTE di Padova premiate otto storie di Turismo Responsabile

Si è chiusa domenica 25 settembre la terza edizione padovana del WTE Unesco, il Salone Mondiale del turismo nei siti patrimonio dell’Umanità.

“Se il turismo responsabile fosse un piano cartesiano, le ascisse e le ordinate sarebbero le seguenti: destagionalizzazione e decentramento. La prima rappresenta la capacità di muovere visitatori nei mesi di spalla, o addirittura durante tutto l’anno; la seconda indica l’impegno a valorizzare borghi e attrazioni minori, che “minori” non sono affatto. Entrambe costituiscono l’unico vero antidoto all’iperconcentrato turismo di massa.”

A dirlo è Maurizio Davolio, presidente dell’Associazione Italiana Turismo Responsabile (Aitr), tra gli esperti convocati sabato 24 settembre al WTE da L’Agenzia di Viaggi per la cerimonia di consegna dei Premi Turismo Responsabile Italiano e Turismo Cultura Unesco “Cristina Ambrosini” 2016.

premiati-wte-slider720

A Padova si sono succeduti sul palco della Sala Anziani di Palazzo della Ragione gli otto vincitori: quattro per ciascuna categoria (enti, agenzie di viaggi, tour operator, ospitalità). Otto realtà, che nel corso dell’ultimo anno hanno dimostrato impegno nella costruzione di un turismo sano, rispettoso dei patrimoni culturali e dell’ambiente.

Chi è responsabile non è noioso. E sarebbe sbagliato stilare un decalogo dei ‘no’, dei ‘questo-non-si-fa'”, ripete Davolio. Quello che vuole l’Aitr, e che si augura anche L’Agenzia di Viaggi, è trasmettere un messaggio positivo: diffondere buoni esempi e good practice, e farlo con gioia.

I premiati nel corso dell’edizione 2016 sono stati:

PREMIO TURISMO RESPONSABILE ITALIANO “Cristina Ambrosini” (TRI)

turismo-responsabile-italianoCategoria Agenzie di viaggi – Gran Giro – con un tour in Monferrato all’insegna dello slow tourism dal titolo “Monferrato: dolce pedalar tra vigne e castelli”

Categoria Tour operator – Bluewago – “Il sale che nutre la terra”: un viaggio in barca nel Sulcis-Iglesiente, nel segno del rispetto del mare.

Categoria Enti – Parco Letterario Carlo Levi e il Comune di Aliano, in Basilicata – “TerrACretivA”: paese con mille abitanti con nove musei, uno ogni cento.

Categoria Ospitalità – Associazione Locatori Turistici Versilia – “Oltre la Versilia”, con un pacchetto extra-ordinario incentrato sull’accoglienza diffusa.

 

PREMIO TURISMO CULTURA UNESCO “Cristina Ambrosini” (TCU)

tcu-ambrosiniCategoria Agenzie di viaggi – Limosa e SlowVenice – “La laguna di Venezia da prospettive sostenibili”, tra i più celebri Patrimoni dell’Umanità.

Categoria Tour operator – Il Sipario Musicale – “Buenos Aires: viaggio musicale e di cultura”, con un itinerario che parte da Buenos Aires sulle note di Barenboin e Martha Argerich.

Categoria Enti – Philadelphia CVB – “Discover Philadelphia, prima città Patrimonio dell’Umanità negli Usa”

Categoria Ospitalità – B&b Like Your Home – “Viaggi in Campania nei b&b gestiti da persone disabili”, network radicato per ora in Campania.

Leggi anche questo articolo