Home Tag "Rai"

“Rai, effetto notte” di Vincenzo Vita

Quando si torna sul problema della Rai non è agevole scegliere il registro comunicativo: la tragedia, la commedia, la farsa. Simile incertezza calza anche rispetto all’ultima vicenda assurta a notiziabilità. Si tratta degli avvicendamenti in diverse direzioni, a cominciare dal ritorno al Tg3 di Mario Orfeo finora responsabile della delicata casella degli approfondimenti. Curiosa storia, visto che in quella testata (come nelle altre due, nonché alla direzione generale e alla presidenza di RaiWay: record aziendale) il citato prim’attore era già stato nel 2020. Naturalmente, secondo le ineffabili logiche della Rai, la ruota gira: l’attuale direttrice Simona Sala approderebbe al cosiddetto […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

“Una rottura delle retoriche tra Vaticano e tv” di Vincenzo Vita

L’intervista del Papa di Roma Francesco a Fabio Fazio, nella serata di domenica a Che tempo che fa, sarà ricordata come una novità dirompente. Una rottura delle consuete retoriche nel rapporto tra Vaticano e televisione. Salvo, infatti, qualche programma specifico o inchieste coraggiose, il racconto religioso è sempre stato avvolto da una coltre perbenista e rassicurante. O solo teologica. Con intuito notevole Fabio Fazio ha scelto questa volta di rischiare. Con Francesco non si scherza, come hanno capito fin troppo bene gli animatori della fronda reazionaria nascosti qua e là dentro e fuori le mura dell’Ecclesia. Del resto, ci sono […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

“Papaveri e papere: Sanremo e il suo doppio televisivo” di Vincenzo Vita

In verità, la kermesse canora prese avvio nel 1951, mentre il tubo catodico esordì con il mitico bianco e nero (la vita è a colori, ma il bianco e nero è più realistico, ci ammoniva Wim Wenders) solo nel 1954 ed arrivò in riviera l’anno successivo. Fu quello dell’esordio di un ancora giovane Mike Bongiorno e della vittoria di Claudio Villa: entrambi destinati a fulminanti carriere. Prima la regina era la radio, ma il salto avvenne con il video, che portò nelle case un rito diventato rapidamente cerimonia mediatica. Ascolti e share sempre alti, in certi casi impressionanti: da 70% […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

“Ma che sta succedendo alla Rai?” di Vincenzo Vita

La presidente della Rai Soldi e l’amministratore delegato Fuortes sono stati ascoltati dalla commissione del senato che si occupa di lavori pubblici e comunicazioni, nell’ambito dell’infinita istruttoria sulla riforma della governance dell’azienda pubblica. Infinita, appunto, perché forse pochi dossier hanno avuto tempi così lunghi di gestazione. Eppure, un calco praticabile – con potenziali buoni effetti sull’indipendenza della maggiore industria culturale italiana- si rintraccia come un filo conduttore dei e tra i diversi testi in esame. Insomma, che si aspetta? Potrebbe essere questo uno dei traguardi della legislatura, peraltro assai sorda rispetto ai temi dell’informazione. Due casi per tutti: la disciplina […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

AgCult | Riforma Rai, Siae: Azienda punti sui contenuti, servono risorse adeguate

Il direttore generale, Gaetano Blandini, in audizione al Senato sui disegni di legge di riforma dell’azienda televisiva pubblica “Siamo senz’altro favorevoli a tutte le politiche che rafforzino il ruolo di RAI nella produzione di contenuti e nella loro promozione all’estero. Gli autori e gli editori che noi rappresentiamo hanno bisogno, specie in questa fase, che non si disinvesta sui contenuti e che la RAI continui ad essere dotata delle risorse necessarie per alimentare la propria offerta”. Lo ha detto il direttore generale della Siae, Gaetano Blandini, in audizione al Senato di fronte alla commissione Lavori Pubblici e Comunicazioni nell’ambito dell’esame […]

AgCult | Siae 2021: sullo spettacolo pesa il “crash” Covid, ma il 2022 fa ben sperare

“Un’altra Rai è possibile” di Vincenzo Vita

La Rai è in un delicato giro di boa, essendo cambiati i suoi vertici e – verosimilmente- alcuni almeno dei vecchi ingredienti. L’effetto Draghi si farà sentire, eccome. Altrimenti, sarà un’ennesima e forse definitiva fumata nera. Ma, al di là dell’osservazione di contesto, di cui vedremo presto gli esiti, e in attesa che si metta finalmente mano ad una riforma seria, sarebbe importante che una luce si accendesse subito. Per il Contratto di servizio che lega l’azienda allo stato, l’apparato pubblico ha l’obbligo di rappresentare fedelmente la realtà. Basti rileggere l’articolo 2 (comma 1, lettera a) del citato testo, che […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

“Rai, poteva andare peggio” di Vincenzo Vita

Nella stagione in cui se piove sembra che la fortuna ci assista, visto che la grandine è peggio, le indicazioni del governo per i vertici della Rai fanno respirare un po’. Carlo Fuortes, indicato come nuovo amministratore delegato, è un apprezzato manager culturale. Si occupò, già in tempi non sospetti, di economia della cultura. Inoltre, è stato per diversi anni alla Fondazione Musica per Roma, nonché – da ultimo- al Teatro dell’Opera della capitale, pur con contestazioni sindacali. Marinella Soldi, indicata – invece- come consigliera, arriva da Vodafone e dal gruppo televisivo Discovery, piuttosto variegato nell’ambito dell’offerta specializzata. Era stata […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

“Un uomo solo al comando: Riccardo Laganà” di Vincenzo Vita

Nell’incertezza sul futuro della Rai, tanto nelle prospettive mediali quanto nei gruppi dirigenti, c’è una sola certezza: il giovane tecnico Riccardo Laganà, rieletto con il 45% dei consensi consigliere di amministrazione in rappresentanza dei dipendenti. Ha incrementato di almeno un migliaio di voti il consenso rispetto alla volta precedente, a dimostrazione del buon lavoro svolto. Sua, peraltro, la felice battuta sul largo accordo farisaico sulla necessità di fare uscire i partiti dall’azienda, naturalmente quelli che verranno dopo. Laganà fu tra i più attivi e partecipi del dibattito attorno alla riforma della Rai, come rappresentante di IndigneRai nell’associazione chiamata (all’americana) MoveOn. […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

“Un breviario per gli amministratori della Rai” di Vincenzo Vita

Lo scorso martedì 18 maggio è stato presentato l’interessante volume Coesione sociale. La sfida del servizio pubblico radiotelevisivo e multimediale, curato dall’ufficio studi della Rai diretto da Claudia Mazzola e redatto al tempo del predecessore Andrea Montanari. Il testo, curato da Flavia Barca con contributi di Antonia Carparelli, Elisabetta Segre, Barbara Baldazzi, Fabio Bacchini, Roberto Manducci, Donatella selva, Mattia Zunino, Jan Kermer, Rolf Nijmeijer, Michele Sorice, Paolo Morawski e Alessandra Paradisi, si è avvalso della presentazione di un panel assai articolato: da Marcello Foa, a Fabrizio Salini, a Stefano Luppi, ad Alberto Barachini, a Giovanni Parapini, a Luisa Corazza, a […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto

“Rai, un democratico commissariamento per l’alternativa” di Vincenzo Vita

Attorno alla vicenda Fedez, che in serata farà il suo ingresso nella commissione parlamentare di vigilanza (Sergio Zavoli si starà rivoltando nella tomba), è divampato il consueto dibattito sulla governance della Rai. Anzi, chiamiamoli vertici, gruppi dirigenti, visto che giustamente il termine reaganiano è stato ripudiato dallo stesso Mario Draghi e non solo dalle sinistre-sinistre. Tuttavia, la noia rischia di prevalere sul dramma. In verità, ci sarebbe proprio bisogno, eccome, di una nuova legge. Il problema viene dalla quantità di cattive promesse di una favola lunga ventotto anni. Quindi, lo scetticismo è d’obbligo. Ma l’ottimismo della volontà prevale, a dispetto […]

Contro violenza di genere commissione P.O. Legacoop al fianco delle vittime, al lavoro per potenziare rete di cooperative che offrono servizi di supporto