Home Agenda #iosonoMecenate, online il progetto del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG a sostegno degli artisti #iorestoacasa con

#iosonoMecenate, online il progetto del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG a sostegno degli artisti #iorestoacasa con

Restiamo a casa, ma con gli artisti. E diventiamo tutti mecenati culturali per sostenerli.

#iorestoacasa con… è il format di speciali visioni “a distanza” in diretta dal profilo Facebook del CSS . Tutte le puntate del progetto #iosonoMecenate sono fruibili sulla stessa pagina FB e sul sito cssudine.it

I teatri sono chiusi, ma il contributo dell’Arte in tutte le sue forme deve continuare a essere forte e presente, un punto di riferimento per la società. Un motore che la mantiene viva, civile, responsabile, solidale e creativa.

Il CSS Teatro stabile di innovazione del FVG ritiene prioritario impegnarsi per dare subito una risposta che possa contribuire a superare responsabilmente lo stato di forte crisi che investe i lavoratori dello spettacolo, gli artisti, registi, attori, musicisti, tutte le figure di collaboratori artistici e i tecnici del settore che non possono più andare in scena dal vivo.

Nasce così #iosonoMecenate, un’iniziativa che darà la possibilità al CSS, come centro di produzione teatrale, ma anche a comuni cittadini, a privati, aziende, associazioni, di dare un importante contributo: affrontare l’emergenza che stiamo vivendo pensando anche alla categoria più fragile e direttamente colpita del mondo dello spettacolo, sostenendo il lavoro degli artisti, sia creativo che in termini economici.

La risposta viene da uno strumento già esistente, predisposto dal MiBACT Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo.

Si tratta dell’Art bonus, una misura ideata per diffondere e favorire il mecenatismo culturale.

Numerose sono in questi giorni le iniziative che si trovano online, dai concerti alle letture agli spettacoli in streaming, che gli artisti offrono gratuitamente agli spettatori digitali. Ma non si sono ancora incontrate occasioni che siano in grado di sostenere anche economicamente gli artisti in questo momento di difficoltà per l’impossibilità di lavorare, con produzioni e tournée cancellate o sospese.

L’Art bonus consente a soggetti privati di effettuare erogazioni liberali in denaro per il sostegno alla cultura e al tempo stesso di godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta. Il donatore (se lo desidera) entrerà nell’elenco dei Mecenati per l’Arte e la Cultura pubblicato sul sito Art bonus, dove potrà scaricare la ricevuta con l’evidenza della causale “Art bonus – Ente Beneficiario – Oggetto dell’erogazione” necessaria per l’ottenimento dell’agevolazione fiscale. Il singolo versamento potrà essere di qualunque cifra a partire da 1 euro e l’erogazione liberale potrà essere recuperata nell’ordine del 65% a titolo di credito di imposta. Va segnalato che anche la Regione Friuli Venezia Giulia (seconda regione in Italia) ha deciso di sostenere il mecenatismo culturale attivando dallo scorso anno un suo Art bonus regionale con la possibilità di erogazioni più cospicue.

#iosonoMecenate ha preso vita sabato 14 marzo ore 21 con uno speciale format di visioni a distanza in forma di diretta sulla pagina Facebook del CSS Teatro stabile di innovazione del FVG intitolato #Iorestoacasa con…  un percorso di appuntamenti che ci porterà nelle case degli artisti, con ospiti ad ogni puntata diversi, da tutta Italia e con gli artisti del territorio del Friuli Venezia Giulia.
Il filo rosso della narrazione sarà scoprire assieme a loro come “traghettare verso il futuro”, immaginando il post emergenza e la nostra rinascita assieme a chi sviluppa artisticamente il nostro immaginario collettivo, nutrendo di ispirazioni e creatività il cambiamento che ci attende.

Fra i primi artisti ad aver aderito all’idea ci sono Nicoletta Oscuro e Matteo Sgobino (14 marzo), Marta Cuscunà (17 marzo), Teho Teardo (19 marzo- Teho Teardo devolve il compenso del suo live set e le donazioni Art bonus a Linea d’Ombra), Teatro Incerto/ Claudio Moretti, Fabiano Fantini, Elvio Scruzzi (21 marzo), Fabrizio Pallara e le Fiabe della buonanotte con il sostegno di Teatro di Roma (22 marzo e poi ogni mercoledì, venerdì e domenica fino al 3 maggio), Ksenija Martinovic (24 marzo), Roberto Anglisani (26 marzo), Nicoletta Tari con Filippo Ieraci (28 marzo), Claudio Moretti (31 marzo), teatrino del Rifo/Manuel Buttus e Roberta Colacino (2 aprile), Matteo Bevilacqua (7 aprile), Paolo Fagiolo con Alan Malusà Magno e Federico Petrei (9 aprile), Francesco Collavino (14 aprile), Massimo Somaglino (16 aprile), Giuliano Scarpinato (18 aprile), Gabriele Benedetti (21 aprile), Rita Maffei (23 aprile).

Ogni appuntamento online avrà come protagonista un artista o un piccolo gruppo di artisti che ci racconteranno, tra un momento performativo e l’altro, il loro punto di vista. Come affrontano questo momento e quali sono i loro progetti, i consigli e qual è la loro visione del futuro. Cosa immaginano di fare o di consigliare per il momento in cui questa fase difficile avrà fine.
Ognuno sceglierà le forme e i contenuti con cui parlare agli spettatori digitali in questo format, quali sono i libri che stanno leggendo o che vogliono portare con sé nel futuro, quali i film, quali gli universi sonori, interpreteranno brani teatrali, canzoni, danzeranno, immagineranno una rinascita possibile in un futuro prossimo.

#Iorestoacasa con… prevede che gli artisti vengano scritturati per la giornata di lavoro dal CSS, mentre gli spettatori potranno fruire gratuitamente delle dirette online e degli streaming in differita, ma soprattutto potranno diventare “mecenati” e fare il loro Art bonus con una erogazione tramite bonifico, versamento postale, carta di credito e altre modalità previste. Quanto raccolto verrà destinato dal CSS agli artisti stessi e corrisposto interamente in giornate lavorative.