Home Tag "par condicio"

“Il salotto televisivo e le sue vittime mediatiche” di Vincenzo Vita

Mettiamola in bella copia. Nelle diverse trasmissioni televisive in cui sono invitate testate della carta stampata per discutere e analizzare, c’è un clamoroso limite dialettico. Taluni giornali sono sempre in video, con una reiterazione seriale. Altri no. Spicca per la pervicace emarginazione proprio il manifesto. E non solo, ovviamente. Tuttavia, lo storico foglio della sinistra rappresenta qualcosa di più di un quotidiano, essendo protagonista di una storia lunga (quest’anno sono 50) e impegnata sia nella politica italiana sia nell’editoria. Senza nulla togliere ad altre insistite presenze nei talk o negli svariati commentari, risalta a occhio nudo un’ingiustizia davvero ingiustificata. Ma […]

Editoria, Alleanza Cooperative Comunicazione al Salone del Libro 2021

“La par condicio è entrata di diritto tra i morti viventi” di Vincenzo Vita

Sono state pubblicate lo scorso 22 (quattro giorni dopo) dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni le tabelle inerenti alle presenze politiche in televisione dal 5 al 18 settembre. Il trend (brutto) dei dati è consolidato, a partire dall’inquietante rapporto nel tempo di parola tra donne e uomini. 14% a 86% nei tg e 22% a 78% negli spazi extra. Già simile proporzione talebana meriterebbe una specifica condanna con riequilibrio adeguato. Soprattutto, però, è urgente mettere la testa sull’impianto complessivo dei media, dove la rivoluzione femminista non ha avuto né ascolto né  cittadinanza, sia sul piano dei minuti sia su quello dell’approccio culturale e dei linguaggi. Per […]

Editoria, Alleanza Cooperative Comunicazione al Salone del Libro 2021

“Par condicio, non pervenuta” di Vincenzo Vita

Il sito dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha pubblicato i dati sulle presenze politico-istituzionali in televisione nel periodo 5-11 settembre. Siamo nel periodo di applicazione stretta della legge del 2000 sulla par condicio. Se n’è parlato nella rubrica dello scorso 15 settembre. Ma repetita iuvant? Probabilmente poco, a ben vedere. Infatti, risalta innanzitutto la tempistica della diffusione del monitoraggio. Possiamo scrivere solo su tabelle un po’ stagionate, con effetti negativi  sulla praticabilità di eventuali ricorsi. Il rischio per gli interessati è di arrivare tardi, quando ormai ogni riequilibrio è di fatto precluso. Un corretto monitoraggio dovrebbe essere frequente e […]

Editoria, Alleanza Cooperative Comunicazione al Salone del Libro 2021

“Gli smemorati della par condicio” di Vincenzo Vita

Dallo scorso 4 di settembre (entro le ore 12 dovevano essere depositate liste e candidature per le consultazioni amministrative dei giorni 3 e 4 di ottobre) è scattata la fase di applicazione rigida della legge n.28 del febbraio 2000. Quest’ultima, infatti, evoca chiaramente all’articolo 4 il principio della pari opportunità tra i soggetti. Con una differenza: dalla cosiddetta convocazione dei comizi al deposito delle sigle e dei nomi si fa riferimento alla presenza nelle assemblee uscenti,  in una delle due Camere o nel Parlamento europeo. Nell’ultimo mese, si prescrive una eguaglianza assoluta, che riguarda anche chi non eredita alcuna rappresentanza. […]

Editoria, Alleanza Cooperative Comunicazione al Salone del Libro 2021

“Elezioni e referendum, maledetta par condicio” di Vincenzo Vita

La par condicio è partita, con il suo implacabile calendario. Il 18 luglio scorso fu pubblicato nella Gazzetta ufficiale il decreto del Presidente della Repubblica di convocazione del referendum sul taglio dei parlamentari. Il 20 e il 22 luglio l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e la Commissione parlamentare di vigilanza hanno varato i regolamenti di competenza, in attuazione delle disposizioni della legge n.28 del 2000. Il prossimo venerdì 31 scadranno i termini per la costituzione dei comitati e per le manifestazioni di interesse alle apposite trasmissioni radiotelevisive. Eccoci, dunque, nel pieno di una particolare e assai anomala par condicio. […]

Editoria, Alleanza Cooperative Comunicazione al Salone del Libro 2021

La sconcertante vicenda delle autorità di garanzia, di Vincenzo Vita

L’ufficio del Garante dei dati personali ha tenuto la sua relazione conclusiva lo scorso 23 giugno e il bilancio presentato dal presidente uscente Antonello Soro è stato indubbiamente ragguardevole. Purtroppo, forse a dimostrazione della presa d’atto di una consiliatura debole e traballante (le cui colpe non stanno in capo al solo Angelo Cardani, ovviamente), l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni si è limitata a consegnare il suo scritto di sintesi dell’attività ai due presidenti delle camere: la scorsa settimana a Elisabetta Casellati, oggi a Roberto Fico. Del consuntivo della privacy si è scritto nella rubrica dello scorso 24 giugno. La […]

Editoria, Alleanza Cooperative Comunicazione al Salone del Libro 2021

“SOCIAL CONDICIO” di Vincenzo Vita

Siamo (da tempo, non ci sono più le mezze stagioni) in piena campagna elettorale. Nei prossimi giorni l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni e la Commissione parlamentare di vigilanza emaneranno i rispettivi regolamenti, in applicazione della legge del febbraio del 2000, n.28. Tuttavia, la “par condicio” fu varata in una stagione tecnologicamente diversa, quando la rete era in una fase assai meno evoluta. I social non esistevano, almeno nella forma di massa che conosciamo. Ma, come è stato scritto da tanti commentatori, saranno le piattaforme di Internet il cuore della competizione. E se la normativa generale è bucherellata molto spesso […]

Editoria, Alleanza Cooperative Comunicazione al Salone del Libro 2021