Home Tag "FRANCESCO FRONGIA"

Ritorna all’Elfo di Milano “Edipo Re – una favola nera” di Bruni-Frongia

Dal 6 al 29 marzo 2024 ritorna sui palchi dell’Elfo Puccini di Milano, sala Shakespeare, Edipo Re – una favola nera, la rilettura contemporanea del mito di Edipo firmato da Ferdinando Bruni e Francesco Frongia. In un ambiente ligneo, dominato da colori polverosi e disseminato di sabbia, sassi e carta, Edoardo Barbone, Ferdinando Bruni, Vincenzo Grassi e Mauro Lamantia danno corpo e voce ai tanti personaggi della tragedia. Una meticolosa collaborazione che va dalla riscrittura del testo (da Sofocle a Seneca, Cocteau, Dürrenmatt e Berkoff) alla messinscena, ai costumi barocchi e maestosi di Antonio Marras, alle maschere, ai suoni, alle […]

Reverso24. L’incanto del teatro torna nella corte estiva di Villa Torlonia a San Mauro Pascoli

Teatro e poesia: “Kaddish” all’Elfo con Ferdinando Bruni diretto da Francesco Frongia

Dal 25 ottobre al 13 novembre 2022 al Teatro Elfo Puccini di Milano (Sala Bausch) va in scena Kaddish di Allen Ginsberg (traduzione di Luca Fontana), regia e video di Francesco Frongia con Ferdinando Bruni; una produzione Teatro dell’Elfo. Teatro e poesia. Un binomio che Bruni e Frongia sperimentano da anni. Qui portano in scena il lamento in morte della madre Naomi, testo in cui il poeta Allen Ginsberg mette a nudo la propria anima. L’intensità martellante dei versi, le ossessioni visionarie della poesia, il suo stesso recitar salmodiante sono terreno ideale per un incontro tra la musicalità della parola […]

Reverso24. L’incanto del teatro torna nella corte estiva di Villa Torlonia a San Mauro Pascoli

Elfo Puccini: in scena fino al 14 novembre DIPLOMAZIA di Cyril Gely

Nella Sala Shakespeare dell’Elfo Puccini di Milano è in scena ancora fino al 14 novembre 2021 lo spettacolo Diplomazia di Cyril Gely, uno spettacolo di Elio De Capitani e Francesco Frongia. Elio De Capitani, che racconta lo spettacolo in questa intervista, interpreta uno dei suoi grandi ruoli di ‘cattivo’: un generale nazista dall’esasperato senso dell’onore e dell’obbedienza. “In una superba scenografia” si svolge lo scontro dialettico con Ferdinando Bruni, un console “non inferiore per rigore e carattere, anche se più marpionesco che marziale, che ci ricorda alla lontana Humphrey Bogart in Casablanca” (Paolo Paganini, lospettacoliere.it). I protagonisti, insieme al regista Francesco […]

Reverso24. L’incanto del teatro torna nella corte estiva di Villa Torlonia a San Mauro Pascoli