Home Tag "Andrèe Ruth Shammah"

Torna al Parenti “La Maria Brasca” di Testori, viva e moderna nella lettura di Andrée Ruth Shammah

Dopo il grande successo di pubblico e critica della scorsa stagione, torna dal 4 al 16 giugno 2024 al Teatro Parenti di Milano La Maria Brasca di Giovanni Testori, l’eroina proletaria, vitale, indipendente e spudorata, nella lettura di Andrée Ruth Shammah. Una storia al femminile disegnata negli anni ‘60 con efficace realismo sociale dal grande drammaturgo Giovanni Testori. Un ritratto indelebile e senza tempo di una donna capace di lottare e di non cedere mai davanti a “sta bestiata che è il mondo”. Fa la calzettaia la Maria Brasca in una fabbrica di Niguarda e fa l’amore, con qualche scandalo […]

Consonanze: ai Decoratori e Imbianchini una rassegna di incontri su donne, diritti e migrazioni

Al Franco Parenti debutta “Chi come me” il nuovo spettacolo di Andrée Ruth Shammah

Dal 5 aprile al 4 maggio 2024 debutta al Teatro Franco Parenti di Milano “Chi come me” di Roy Chen, adattamento, regia e costumi di Andrée Ruth Shammah, traduzione dall’ebraico Shulim Vogelmann, con in o.a. Sara Bertelà, Paolo Briguglia, Elena Lietti, Pietro Micci e con Amy Boda, Federico De Giacomo, Chiara Ferrara, Samuele Poma, Alia Stegani; allestimento scenico Polina Chen Adamov; luci Oscar Frosio; musiche Michele Tadini. Una produzione Teatro Franco Parenti. Rassegna La Grande Età, insieme. Una pièce sul disagio giovanile che interpella e commuove il pubblico. Gli spettatori sono accolti nella nuova sala (A2A), che è anche scena […]

Consonanze: ai Decoratori e Imbianchini una rassegna di incontri su donne, diritti e migrazioni

Al Parenti debutta “Il delitto di via dell’Orsina” nuovo spettacolo di Andrée Ruth Shammah

Dal 9 al 23 dicembre 2021 al Teatro Franco Parenti di Milano debutta “Il delitto di via dell’Orsina” di Eugène Labiche, nuova regia di Andrée Ruth Shammah dove “si ride, si canta, si balla, ma alla fine rimane una certa inquietudine”, come racconta Antonio Cornacchione, tra gli interpreti dello spettacolo.  Con il suo nuovo spettacolo, Andrée Ruth Shammah torna alla drammaturgia francese scegliendo una commedia brillantemente costruita da un gigante come Eugène Labiche. La regista affida il ruolo dei protagonisti a due grandi interpreti come Massimo Dapporto e Antonello Fassari, accompagnati da un cast d’eccezione che vede la partecipazione di Antonio […]

Consonanze: ai Decoratori e Imbianchini una rassegna di incontri su donne, diritti e migrazioni

COSA NE SARÀ DEL TEATRO? L’intervista su liminarivista.it ad Andrée Ruth Shammah del Franco Parenti di Milano

  “Il Teatro Franco Parenti è uno dei cuori pulsanti della rete teatrale milanese, una fucina di talenti, di creatività, di nuove idee, di sperimentazione, un luogo dove si infrangono barriere, si allargano gli orizzonti, si sogna, si impara e si progetta il futuro. Come tutti i teatri, i cinema, le sale da concerto e i luoghi di cultura, è stato colpito da questa seconda chiusura imposta dal DPCM del 25 ottobre 2020, ma la direttrice del Teatro Parenti Andrée Ruth Shammah non si perde d’animo e continua a pensare al futuro senza mai perdere di vista la gravità dell’emergenza […]

Cuneo: riapre Santa Chiara dopo la rigenerazione tramite Partenariato Pubblico Privato con la Coop Il Melarancio

Teatro, il ricordo e il contributo video del Franco Parenti per la scomparsa di Gianrico Tedeschi

E’ scomparso il 27 luglio all’età di 100 anni nella sua casa di Pettenasco (Novara), Gianrico Tedeschi, decano del teatro italiano. Nato a Milano nel 1920, nella sua lunghissima carriera – iniziata in un campo di prigionia dove era stato portato perché si era rifiutato di aderire alla Repubblica di Salò – Tedeschi fu attore di teatro, televisione e cinema, e lavorò tra gli altri con Giorgio Strehler, Garinei e Giovannini, Roberto Rossellini e Mario Monicelli. «Se n’è andato al tramonto, nel sonno, con la luna nuova, tempo dei parti, e si è trasformato serenamente». Queste sono state le delicate […]

#ilbelcontagio dell’arte, del teatro. Le parole giuste di Andrée Ruth Shammah del Teatro Franco Parenti

“In questi giorni è urgente lasciarci contagiare dalla parola poetica che risveglia la bellezza dentro di noi. In questi giorni è urgente lasciarci contagiare dalla parola poetica che risveglia la bellezza dentro di noi. È #ilbelcontagio dell’arte, del teatro. Speriamo sia possibile tornare al più presto a fare spettacolo dal vivo. Per dare voce alle parole giuste.” In attesa di ritornare a vedere spettacoli dal vivo, una riflessione positiva sulle parole e la poesia di Andrée Ruth Shammah, regista teatrale e direttrice artistica del Teatro Franco Parenti di Milano.

Cuneo: riapre Santa Chiara dopo la rigenerazione tramite Partenariato Pubblico Privato con la Coop Il Melarancio