Home Tag "Aamod"

Aamod: online il bando per partecipare alla prima edizione di UnArchive Found Footage Fest

In un momento storico in cui il riuso delle immagini nutre orizzonti cinematografici di grande sperimentalità nasce UnArchive Found Footage Fest, una manifestazione ideata e prodotta dall’Aamod che mira a far conoscere nuove opere create a partire da materiali audiovisivi d’archivio. Rivolto a cineasti, autori, videoartisti, animatori, UnArchive Found Footage Fest si svolgerà a Roma nella primavera del 2023, con la direzione artistica di Marco Bertozzi e Alina Marazzi. Da venerdì 30 settembre 2022 è online il bando per partecipare, disponibile sul sito ufficiale unarchive.it UnArchive Found Footage Fest si propone di ricercare e mostrare opere italiane e internazionali che, […]

AgCult | Pnrr, gara da 27,9 mln per la digitalizzazione del patrimonio culturale di Archivi e Biblioteche

Aamod, a Modena convegno internazionale “Vedere la storia nel mondo degli audiovisivi”

Il convegno internazionale “Vedere la storia nel mondo degli audiovisivi“, in programma a Modena dal 22 al 24 settembre 2022, organizzato dall’Università di Modena e Reggio Emilia – Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali, Master in Public & Digital History, Corso di alta formazione “Dhialogue” – e dall’Archivio Storico Luce – Cinecittà SpA, in collaborazione con AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico) e l’AIPH (Associazione Italiana di Public History), intende attivare un dialogo tra diversi saperi ed esperienze sulle modalità attraverso le quali il digitale ha modificato la natura e i contenuti dell’archivio audiovisivo usato per scrivere e […]

Training Desire, allenare il desiderio: a Udine il Teatro Contatto 40-41 del CSS Teatro Stabile

AAMOD: a Venezia79 presentata la costellazione “UnArchive”

L’AAMOD annuncia i nomi dei 9 finalisti del prossimo Premio Zavattini e dei 6 vincitori della seconda edizione della residenza artistica “Suoni&Visioni UnArchive”. Svelata la direzione artistica del primo UnArchive Found Footage Fest. Nell’ambito della settantanovesima edizione della Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia si è svolta la presentazione ufficiale della “costellazione” UnArchive, piattaforma dedicata al riuso creativo del cinema d’archivio che incorpora i tre progetti nati nell’ambito dell’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico rivolti a quest’obiettivo: il Premio Zavattini, la residenza artistica Suoni&Visioni UnArchive e il festival UnArchive Found Footage Fest la cui prima edizione vedrà luce a Roma nel 2023. “Il riuso del cinema d’archivio non è […]

AgCult | Il “mestiere” del fundraiser culturale: cosa mettere nella cassetta degli attrezzi?

Fondazione Aamod, online i nuovi bandi per partecipare alle iniziative “UnArchive”

Dal 7 giugno 2022 sono online i due bandi dedicati al riuso creativo del cinema d’archivio che l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico – AAMOD rivolge ai giovani talenti che non abbiano compiuto nel 2022 il 36esimo anno di età. Il termine “UnArchive”, comune ad entrambi i contest, significa concettualmente disarchiviare e ricontestualizzare i materiali filmici conservati negli archivi, con l’obiettivo di riutilizzarli in nuove produzioni che sappiano attraversare i linguaggi e i temi della società contemporanea. Il bando e il regolamento del Premio Cesare Zavattini possono essere consultati sul sito ufficiale premiozavattini.it. Per partecipare, è richiesto l’invio del progetto […]

Training Desire, allenare il desiderio: a Udine il Teatro Contatto 40-41 del CSS Teatro Stabile

Premio Zavattini: iscrizioni fino al 30 giugno per Bookciak, Azione! sezione Memory Ciak

Torna il Premio Bookciak, Azione! e torna la collaborazione, per il terzo anno consecutivo con la Fondazione Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico e Premio Zavattini. Unite dal concetto di riutilizzo creativo dei materiali d’archivio, le tre realtà lavoreranno insieme per la sezione “Memory Ciak”. Sarà imperfetto futuro di Paola Salvadori (LiberEtà 2021) l’opera letteraria di riferimento per la creazione di un bookciak. Si tratta di un diario nel diario che mette in dialogo un’adolescente di oggi, con la memoria di ragazza vissuta dalla madre e persino dal nonno. Scoprendo così la Storia, con gli orrori della guerra, la […]

Training Desire, allenare il desiderio: a Udine il Teatro Contatto 40-41 del CSS Teatro Stabile

Online le opere vincitrici del terzo Premio Zavattini

Da martedì 31 maggio 2022 sarà possibile vedere on line, sul sito ufficiale premiozavattini.it,  le opere vincitrici del terzo Premio Zavattini UnArchive, svoltosi nel biennio 2018/2019. I cortometraggi sono Anche gli uomini hanno fame di Andrea Settembrini, Gabriele Licchelli, Francesco Lorusso e Domani chissà, forse di Chiara Rigione, decretati vincitori da una Giuria presieduta dalla regista Susanna Nicchiarelli e composta dal produttore e regista Ugo Adilardi, dalla regista Elisabetta Lodoli, dal regista Roland Sejko e dal docente universitario Giovanni Spagnoletti. Dopo aver partecipato ad importanti festival italiani e internazionali, le opere sono adesso – come da regolamento – a disposizione […]

AgCult | Il “mestiere” del fundraiser culturale: cosa mettere nella cassetta degli attrezzi?

Aamod: ecco le iniziative in programma per i 100 anni di Pasolini

In occasione del centenario dalla nascita di Pier Paolo Pasolini, l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico sarà presente in molte iniziative e retrospettive in Italia e all’estero. Questo, grazie al piccolo gioiello custodito all’interno del nostro Archivio come il film Pier Paolo Pasolini di Carlo Di Carlo (1967) e a un materiale inedito prezioso come il girato “Sciopero dei netturbini. Roma, 24 aprile 1970” realizzato da Pasolini per un suo film documentario, mai concluso, su “Lo sciopero degli spazzini”. In particolare quest’ultimo documento audiovisivo è stato d’ispirazione per un importante evento che vedrà la collaborazione dell’Aamod e il PAC Padiglione d’Arte […]

Training Desire, allenare il desiderio: a Udine il Teatro Contatto 40-41 del CSS Teatro Stabile

Aamod, al via alla Casa del Cinema “Carlo Lizzani: la storia e le storie”

Dal 3 aprile 2022 ha preso il via alla Casa del Cinema CARLO LIZZANI: LA STORIA E LE STORIE, lo speciale omaggio al regista romano, a cento anni dalla sua nascita. In programma fino al 1 maggio una rassegna di suoi film, un documentario a lui dedicato e una tavola rotonda con critici, storici e conservatori. Un progetto speciale del CSC – Cineteca Nazionale realizzato in collaborazione con AAMOD (Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico) e Casa del Cinema con il sostegno della Direzione Generale Cinema del MIC. In occasione del centenario del regista romano, eccezionale testimone e storyteller dell’Italia del Novecento, viene raccontata la storia […]

AgCult | Il “mestiere” del fundraiser culturale: cosa mettere nella cassetta degli attrezzi?

Tredici nuovi film documentari AAMOD in streaming su OpenDDB – Distribuzioni dal Basso

Continua ad implementarsi, sulla piattaforma OpenDDB – Distribuzioni dal Basso, il catalogo di film documentari che l’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico ha selezionato per una visione integrale degli utenti in streaming. Dal mese di marzo, a titolo gratuito con donazione libera, sarà possibile visionare nuovi lavori realizzati da significative firme della cinematografia italiana d’autore, tra cui Antonello Branca, Ugo Gregoretti, Elio Petri e Florestano Vancini. Raggiunge quota quaranta, dunque, l’elenco dei documentari sociali e d’inchiesta che ritraggono uno spaccato storico e sociologico del nostro Paese, dal dopoguerra agli anni Settanta, attraverso testimonianze in prima linea con la macchina […]

Training Desire, allenare il desiderio: a Udine il Teatro Contatto 40-41 del CSS Teatro Stabile

Ecco i tre progetti vincitori del Premio Zavattini edizione 2021/22

Dopo un’attenta e accurata valutazione dei dieci progetti finalisti alla VI edizione del Premio Cesare Zavattini – il Workshop di formazione e sviluppo per la realizzazione di tre cortometraggi basati sul riuso creativo del cinema d’archivio – la giuria ha proclamato i tre vincitori dell’anno 2021/22.  Si tratta di Era una casa, molto carina… di Sara Parentini, Piccolo golem di Viola Giulia Milocco e Federica Quaini, Un respiro parziale ma intero di Lorenzo Spinelli. A valutare e discutere le proposte selezionate, dopo aver ascoltato la presentazione dei dossier di sviluppo e averne visionato i video teaser di presentazione sono stati il presidente della Giuria Gregorio Paonessa e i componenti Mariangela Barbanente, Chiara […]

AgCult | Il “mestiere” del fundraiser culturale: cosa mettere nella cassetta degli attrezzi?