Home Agenda Materiali in Scena: le “Canzoni dal Bosco” di Giacomo Rossetti al Teatro di Cavriglia

Materiali in Scena: le “Canzoni dal Bosco” di Giacomo Rossetti al Teatro di Cavriglia

Per il quarto appuntamento di Materiali In Scena sesta edizione al Teatro di Cavriglia, promossa dalla Cooperativa Materiali Sonori e dal Comune debutta la canzone d’autore sabato 13 novembre 2021 con Giacomo Rossetti, autore valdarnese di grande talento che si sta affermando con successo sul piano nazionale.

Alle ore 21.30 presenterà Canzoni dal Bosco, le sensazioni, i pensieri, i sentimenti di un cantautore con l’abitudine di andare tutti i giorni nel bosco, col suo cane Gastone, per raccontare storie e cantare qualche canzone: una fuga dalla quotidianità, un momento di raccolta, un atto all’apparenza semplice, ma che dentro di sé nasconde  introspezione e ricerca, curiosa e spontanea (e con una buona dose di ironia), di contatto con la natura.

Ad accompagnarlo, in questa formula di teatro-canzone, Paolo Batistini alla chitarra, Paolo Cellini al basso, Riccardo Butelli alla batteria.

Vincitore di importanti premi (Premio Pierangelo Bertoli, Premio CET, Acoustic Guitar Village) Giacomo Rossetti ha al suo attivo molti concerti in tutt’Itala, diversi video, il singolo “Piccola foglia di vento” e l’album “L’amore è una bicicletta con le ruote quadrate”.

Giacomo Rossetti suona per strada, gira da più di vent’anni come una trottola: ha suonato in più di mille locali, strade e piazze, consumando chilometri e motori… e ancora non ne ha abbastanza. Ha incontrato un milione di facce e conosciuto un sacco di storie: qualcuna l’ha raccontata nelle canzoni che scrive. Rossetti è un cantautore toscano che vive tra Firenze, Siena e Arezzo, insieme alla sua compagna Roberta e il loro bambino Edoardo, quattro gatti e un cucciolo di orso di nome Gastone. Ha un furgone con un letto dentro, con il quale si sposta per suonare. Negli spettacoli dal vivo canta su due microfoni, suona la chitarra e picchia una grancassa col tacco del piede destro. Il suo nuovo album si chiama “l’amore è una bicicletta con le ruote quadrate”. Il sound pare affiorare dal passato: trio di archi, pianoforte a coda, batteria con le spazzole, contrabbasso e chitarra acustica, sono gli strumenti che vestono le melodie del disco. I testi di Giacomo, saltano fuori istintivi, con parole dirette che evitano i fronzoli e cercano di barare meno possibile: solitudini nebbiose, insicurezze, amori squinternati, amicizie meschine, lavori alienanti e sogni che durano fatica a farsi reali. Nelle sue canzoni c’è dentro quello che ognuno di noi respira. Da quando è nato ha ascoltato, suonato e cantato un sacco di musica, che ha influenzato il suo modo di pensare: Vasco Rossi, Ivano Fossati, Francesco De Gregori, Pino Daniele, Samuele Bersani, Bobo Rondelli, gli U2, Bruce Springsteen, i Radiohead e soprattutto Damien Rice, il cantante irlandese che nel 2000 ha abbandonato la musica per venire a fare il contadino in Toscana, allontanandosi dal mondo discografico che lo aveva nauseato. www.giacomorossetti.com

Biglietto: 10 €
prevendita e info: info@matson.it – ph: 055.9120363 – ph. whatsapp: 377 4494360
https://oooh.events/evento/giacomo-rossetti-canzoni-dal-bosco-biglietti/
Ufficio Attività Teatrali del Comune di Cavriglia
ph. 055 9669733 – teatro@comune.cavriglia.ar.it
Green Pass obbligatorio

Teatro Comunale
piazza Berlinguer, 1 – Cavriglia (AR)
Tel. 377 4494360 – 055 9120363 – 055 9669731
www.facebook.com/materialiinscena