Home Tag "Teatro Miela Bonawentura"

Paolo Rossi incontra il pubblico del Miela con uno spettacolo che cambia ogni sera

Giovedì 28 febbraio e venerdì 1 marzo alle ore 20.30 va in scena al Teatro Miela Bonawentura di Trieste lo spettacolo “ROBA MINIMA incontro con persone più o meno straordinarie” di e con Paolo Rossi. Il monfalconese “Paolino Little King Rossi” torna a Trieste per un viaggio di affabulazione teatrale sulla sua carriera, sui segreti del lavoro d’attore e di comico sempre “on the road” e sugli incontri umani e artistici della sua carriera. “La cosa più importante che mi sia capitata nella mia carriera di attore è stata quella di avere avuto la fortuna di incontrare dei grandi maestri. […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

KOKOROKO, la giovane band inglese sbarca al Miela di Trieste sull’onda di un inaspettato successo mondiale

Venerdì 22 febbraio ore 21:30 le bellissime composizioni soul e spiritual dei Kokoroko sul palco del Teatro Miela di Trieste I kokoroko sono già un gruppo di culto prima di pubblicare qualsiasi loro lavoro ufficiale (il prossimo marzo è in uscita il loro primo EP). La loro popolarità è dovuta al loro impatto dal vivo e soprattutto al singolo “Abusey Junction” che, pubblicato su Youtube come singolo di “We Out Here”, la compilation manifesto pubblicata dalla loro etichetta Brownswood Recordings (2018), ha superato la strabiliante cifra di 22 milioni di visualizzazioni. “Abusey Junction” è stato da poco insignito del titolo […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

Al Teatro Miela di Trieste ritorna “Come diventare africani in una notte”, affascinante spettacolo che fonde dramma e commedia

Dopo le date piemontesi e le repliche di Firenze e Milano, giovedì 31 gennaio, venerdì 1 e sabato 2 febbraio ore 20.30 ritorna al Teatro Miela Bonawentura di Trieste: COME DIVENTARE AFRICANI IN UNA NOTTE di Mohamed Ba, Stefano Dongetti, Alessandro Mizzi con Mohamed Ba e Alessandro Mizzi regia Sabrina Morena produzione Bonawentura Un’operazione di grande valenza interculturale, ma anche un momento creativo e umano fertile e entusiasmante, in cui la cultura europea e quella africana si incontrano e dialogano apertamente. In questi tempi di aspre divisioni sul fenomeno dell’immigrazione, si è voluto creare un vero momento di incontro sul palco e […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

Pupkin Kabarett 2019 in scena al Teatro Miela di Trieste per la prima puntata dell’anno

Il 2019 è l’anno in cui il Pupkin Kabarett diventa maggiorenne, compirà 18 anni. Nessuno avrebbe scommesso su di loro, nemmeno loro stessi, eppure il cabaret musicale più strampalato e irriverente del Nord Est italico è sopravvissuto a otto governi del Paese. Infatti se dal febbraio 2001 ad oggi il gruppo riesce ancora ad esibirsi senza mostrare grossi segni di squilibrio lo si deve al fatto che lo spettacolo del lunedì del Teatro Miela, nel corso degli anni, non ha concesso sconti a nessuno. Quali sono i vantaggi di essere maggiorenne per uno spettacolo? Si potrà auto giustificare in caso […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

IL TEATRO A MISURA DI MONDO, NESSUNO ESCLUSO: coop Bonawentura presenta la prima parte della Stagione del Teatro Miela di Trieste

Al via un’altra stagione di suoni, visioni e suggestioni con gli occhi sempre bene aperti al mondo intorno a noi. Bonawentura presenta in queste pagine la prima parte (ottobre – dicembre 2018) della stagione del Miela, teatro da sempre orgogliosamente “instabile”, insolito, attento, curioso. Una formidabile annata di proposte all’insegna della ricerca verso tutto ciò che di nuovo, importante e interessante ci regala il panorama artistico-culturale mondiale. Imperdibili come sempre gli appuntamenti sul tema delle migrazioni del festival S/paesati, classico appuntamento autunnale del Miela, che da molti anni propone preziose occasioni di approfondimento e di riflessione – artistica ma non […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

Sul palco del Miela “Alan e il mare” prodotto da CSS Teatro stabile di innovazione FVG / Accademia Perduta Romagna Teatri

Giovedì 13 dicembre  ore 20.30, al Teatro Miela, nell’ambito della rassegna Spaesati lo spettacolo Alan e il mare,  con Michele Degirolamo e Federico Brugnone e la partecipazione in video di  Elena Aimone. La regia, la drammaturgia e i  costumi Giuliano Scarpinato. Una produzione CSS Teatro stabile di innovazione del FVG / Accademia Perduta Romagna Teatri. E’ la storia di Alan Kurdi, il piccolo profugo siriano annegato a settembre 2015 sulla spiaggia di Bodrum, in Turchia. Alan e suo padre Abdullah lasciano una notte il loro paese, Kobane, dove la guerra sta portando via le scuole, le case, gli alberi; salgono […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

Al Miela di Trieste un concerto drammatico di Marco Maria Tosolini e Blue Mystic Band

IL SUONO DI PAN N. 10 – ANTICHI RITI, NUOVE MUSICHE è un concerto drammatico firmato da Marco Maria Tosolini, prodotto dall’associazione “Musicologi” con il sostegno della Regione Friuli Venezia Giulia – protagonista la “Blue Mystic Band” – caratterizzato da un forte impatto drammatico e videoartistico che andrà in scena al Teatro Miela mercoledì 12 dicembre alle 20.30 con ingresso libero. Ideale e diretta prosecuzione de Il Suono di Pan n. 9 – “Il Caffè di Dioniso” l’edizione n. 10 si avvale di nuove musiche di Federico Màzzolo che supportano, tra le altre, poesie di Bob Kaufmann vocalizzate dal rapper […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

Al Teatro Miela arriva “UNA SPLENDIDA GIORNATA… DA CLANDESTINO” ispirato a un reportage di Gianpaolo Sarti per Il Piccolo di Trieste

Mercoledì 5 e giovedì  6 dicembre 2018 alle ore 20.30 al Teatro Miela Bonawentura di Trieste UNA SPLENDIDA GIORNATA… DA CLANDESTINO di Giuseppe Nicodemo ispirato a un reportage di Gianpaolo Sarti per “Il Piccolo” di Trieste con Francesco Godina con la partecipazione in video di Zabiullah Ahmadi scenografie di Marco Juratovec, videodesign Davide Sanson regia di Sabrina Morena produzione Bonawentura in collaborazione con Il Piccolo di Trieste La scorsa estate il giornalista Gianpaolo Sarti si è finto migrante per scrivere un reportage sulla situazione dei richiedenti asilo a Trieste. Sarti ha trascorso l’intera giornata con un gruppo di ragazzi afgani e pachistani. Ha cambiato identità usando un nome inventato.  Si è vestito da […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

Teatro Miela, dalla Nuova Zelanda arriva l’ORCHESTRA OF SPHERES con uno spettacolo musicalmente e visivamente estatico

Venerdì 23 novembre alle 21.30 arriva sul palco del Teatro Miela Bonawentura di Trieste l’ORCHESTRA OF SPHERES, un altro imperdibile concerto della rassegna Miela Music-live che quest’anno non smette mai di stupire. Arrivano fin dalla Nuova Zelanda e sono un fantasioso progetto sonoro e visivo, inventori e promotori di un particolarissimo groove alieno. Poliritmie africane, voodoo marcio, funk bianco deformato e dall’attitudine spacey, elettroniche d’accatto, percussività incessante ed eclettica, gamelan indonesiani, tradizioni del Borneo e tutto ciò che vi può venire in mente. Il tutto frullato con travestimenti space/pop, una buona dose di ironia e una reputazione di selvaggi animali […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

DOBET GNAHORÉ la nuova grande voce d’africa al Teatro Miela Bonawentura di Trieste

Nell’ambito del Miela Music Live sabato 10 novembre, ore 21.30, DOBET GNAHORÉ, la nuova grande voce d’africa, si esibirà al Teatro Miela Bonawentura di Trieste. Cantante, danzatrice e percussionista della Costa d’Avorio DOBET GNAHORÉ è la nuova grande voce dell’Africa: interpreta le proprie composizioni in differenti lingue africane (Betè, Fon, Baoulè, Lingala, Wolof, Malinkè, Mina e Bambara), oltre che in francese e in inglese, in una miscela di elementi sonori e ritmici, dalle melodie mandingue alla rumba congolese, dal ziglibiti ivoriano al bikoutsi camerunense, dall’hig-life ghanese ai cori zulu, dai canti betè ai canti pigmei centrafricani. Dispone di una voce […]

ATTORE SCIAMANO: sei percorsi di formazione per operatori teatrali proposti da Teatro Nucleo di Ferrara

Pagina 1 di 3123