Home Tag "LA NUOVA PESA"

“LA NUOVA PESA centro per l’arte contemporanea” presenta EUROVIDEO, una delle più importanti rassegne di videoarte europea

Dal 15 al 17 marzo LA NUOVA PESA centro per l’arte contemporanea in collaborazione con Rtbf Radiotelevisione belga in lingua francese, Vidéographies ASBL, Università Roma Tre/ Dipartimento Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Kinema associazione culturale Eurovisioni. Festival internazionale di Cinema e Televisione, media partner RomaTreRadio, presenta EUROVIDEO 2018. Inaugurato nel 2015, Eurovideo è una delle più importanti Rassegne di videoarte europea. La manifestazione è promossa e organizzata dalla Rtbf – Radio televisione belga in lingua francese tramite Vidéographies ASBL, erede della storica trasmissione televisiva belga Vidéographie che, nel decennio 1976-1986, curata da Jean-Paul Tréfois e Robert Stéphane, promosse coraggiosamente la conoscenza, la […]

Bologna: corso gratuito per “ESPERTO IN GESTIONE DI SERVIZI MULTIMEDIALI PER L’EDUCAZIONE”. Iscrizioni aperte fino al 5 ottobre

“LA NUOVA PESA centro per l’arte contemporanea” presenta EUROVIDEO, una delle più importanti rassegne di videoarte europea

  Dal 15 al 17 marzo LA NUOVA PESA centro per l’arte contemporanea in collaborazione con Rtbf Radiotelevisione belga in lingua francese, Vidéographies ASBL, Università Roma Tre/ Dipartimento Filosofia, Comunicazione e Spettacolo, Kinema associazione culturale Eurovisioni. Festival internazionale di Cinema e Televisione, media partner RomaTreRadio, presenta EUROVIDEO 2018. Inaugurato nel 2015, Eurovideo è una delle più importanti Rassegne di videoarte europea. La manifestazione è promossa e organizzata dalla Rtbf – Radio televisione belga in lingua francese tramite Vidéographies ASBL, erede della storica trasmissione televisiva belga Vidéographie che, nel decennio 1976-1986, curata da Jean-Paul Tréfois e Robert Stéphane, promosse coraggiosamente la conoscenza, […]

L’Orchestra Multietnica di Arezzo in Sicilia con “Culture contro la paura”, il progetto dedicato all’accoglienza e al dialogo promosso da CoopCulture e Officine della Cultura