Home Studi e ricerche

Studi e ricerche

Novembre 2015

L’Osservatorio dello Spettacolo della Regione Emilia-Romagna ha pubblicato uno studio su “Il pubblico della Lirica in Emilia-Romagna”; l’analisi raccoglie un’indagine realizzata attraverso la somministrazione di questionari ad un campione di pubblico nella stagione 2014-2015, una ricerca qualitativa sul pubblico potenziale, nonché una lettura socio-economica dei dati sul profilo dell’audience e sul consumo culturale. Lo studio è pubblicato sul portale E-R Cultura nella sezione dell’Osservatorio regionale dello Spettacolo dedicata a “Studi e ricerche

Nella stessa pagina web è possibile trovare:
– il Rapporto di ricerca su Il ruolo delle Fondazioni di origine bancaria nel sistema dello spettacolo dell’Emilia-Romagna”, che comprende una sintesi dei dati nazionali, l’analisi delle erogazioni di tali Fondazioni per l’ambito culturale in regione, una comparazione tra il sostegno pubblico statale e regionale allo spettacolo in Emilia-Romagna e quello da parte della Fondazioni di origine bancaria.
I fabbisogni formativi nel sistema dello spettacolo dal vivo in E. Romagna (2015)
Le imprese di teatro e danza in Emilia-Romagna: stato dell’arte e tendenze (2015)

Segnaliamo anche la recente pubblicazione del Report “I contributi FUS allo Spettacolo dal vivo in Emilia-Romagna nel 2015. Prime elaborazioni”.
Il documento, preliminare al Report annuale dedicato ai finanziamenti regionali e statali realizzato dall’Osservatorio regionale dello Spettacolo, propone i risultati delle assegnazioni per il 2015 dei finanziamenti allo Spettacolo dal vivo da parte del MiBACT attraverso il Fondo Unico dello Spettacolo, con informazioni, dati ed elaborazioni statistiche che consentono prime analisi e valutazioni sull’applicazione del Decreto del 1 luglio 2014.
Il Report è disponibile online nella sezione del sito dedicata al “Monitoraggio”.

 

Ottobre 2018

Giugno 2015

S&D “Cultura è sviluppo” – Patrizia Toia

Atti del convegno “La cultura è sviluppo: dai fondi europei ai fondi regionali” tenutosi a Milano il 22 giugno 2015, promosso dal Gruppo dell’Alleanza Progressista dei Socialisti & Democratici al Parlamento europeo.

Sono intervenuti: Silvia Costa, presidente Commissione Cultura Parlamento europeo; Patrizia Toia, capodelegazione PD Parlamento europeo; Alessandro Alfieri, segretario regionale PD; Pietro Bussolati, segretario metropolitano PD Milano; Filippo Del Corno, assessore alla Cultura Comune di Milano; Sabina Sammuri, direttore Generale Cultura Regione Lombardia; Cristina Loglio, responsabile tavolo industrie creative Mibact; Erminia Sciacchitano DG CULT, Commissione Europea; Elisa Rota, Federcultura; Fond. Cariplo.

Ottobre 2018

Giugno 2015

Io sono Cultura. L’Italia della qualità e della bellezza sfida la crisi – Rapporto 2015

Studio elaborato dalla Fondazione Symbola e Unioncamere con la collaborazione e il sostegno dell’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e di FriulAdria. L’unico studio in Italia che annualmente quantifica il peso della cultura e della creatività nell’economia nazionale.

Con risultati eloquenti: le imprese che investono in creatività esportano e crescono di più di quelle che non lo fanno.

Consulta le slide di presentazione

Ottobre 2018

Settembre 2014

Giornalismo digitale in Italia: nelle redazioni domina ancora la “carta” ma la talpa del cambiamento sta scavando

Ricerca sul giornalismo online in Italia che il Gruppo di lavoro sui ‘’Giornalismi’’ del Consiglio nazionale dell’ Ordine dei giornalisti ha presentato in apertura di Digit2014. Il rapporto affronta l’analisi della situazione del giornalismo online nelle redazioni più strutturate (sia quelle native che quelle di testate ‘’tradizionali’’).

Ottobre 2018

Pagina 2 di 3123